“Le Grand Macabre” alla Philharmonie di Berlino: Give Ligeti a chance!

Prosegue la collaborazione fra Peter Sellars e i Berliner Philharmoniker: dopo le Passioni bachiane e il Pelléas, è il turno dell’opera di György Ligeti, proposta nella sua seconda versione, al cui primo allestimento (Salisburgo 1997) aveva collaborato il regista statunitense, … Continua a leggere

Sorella radio: I Puritani da New York

Proporre l’ultimo titolo di Bellini può essere una grande proposizione artistica oppure un atto di ignorante presunzione. Con riferimento al massimo teatro nordamericano la prima esecuzione dell’opera nel 1918 con Maria Barrientos, Hipolito Lazaro, Giuseppe de Luca e José Mardones … Continua a leggere

(Mal) à propos de Semiramide

Pubblichiamo la recensione di una nota rivista on line francese. Siccome ci propongono un confronto non possiamo non rispondere con l’esplicitazione del confronto ovvero Daniela Barcellona e Martine Dupuy nella medesima pagina rossiniana: la grande scena di Falliero, che Rossini … Continua a leggere

Sorella radio: Semiramide da Monaco, ripartire dal centro della voce.

Voglio credere, certo, però, di illudermi che coloro i quali si sono ora sdilinquiti ora esaltati per l’esecuzione bavarese di Semiramide, radiotrasmessa ieri sera, fosse la prima volta che ascoltassero il capolavoro rossiniano. Semiramide così come offerta ieri sera è … Continua a leggere

Tannhäuser a Venezia: tra anestesia e pubblicità ingannevole.

E dopo i peana della critica, scandolezzata per l’arretratezza socioculturale del pubblico italiano, che si permette di dubitare della panacea costituita dal cosiddetto teatro di regia, la mesta realtà dell’esecuzione teatrale, in una pomeridiana in cui la platea della Fenice, … Continua a leggere

Les Huguenots con secondo cast alla Deutsche Oper di Berlino

Il 29 gennaio la Deutsche Oper ha ripreso Les Huguenots di Meyerbeer, la cui prima nello scorso novembre, con cast “stellare”, è già stata recensita su questo sito. Sono tornato a vedere questa produzione sperando che, rispetto ai nomi blasonati … Continua a leggere

Finire l’opera: Il Ratto dal serraglio a Bologna.

Nei giorni in cui l’Isis polverizza (di nuovo) le rovine di Palmira, la provincia italiana dimostra, e non per la prima volta (sull’argomento teatro di regia alle nostre latitudini, con relativi deliri e deliqui, vi intratterrà più diffusamente, nei prossimi … Continua a leggere

Cantare Konstanze.

Stasera (venerdì 20) è prevista la prima rappresentazione del Ratto dal serraglio al Comunale di Bologna. Il titolo manca dalle scene felsinee da circa tre decenni e allora non stupisce che gli appassionati locali (che vuol poi dire stanziali) lamentino … Continua a leggere

Don Carlo alla Scala. L’insostenibile leggerezza di Pereira

Ci vuole ben più della misera e trita banalità di Peter Stein per sostenere un Don Carlo a scena vuota o quasi, senza mezza idea registica ed evidente incapacità di far muovere le masse. Occorrono l’arte ed il genio di … Continua a leggere