avatar

Informazioni su Antonio Tamburini

Il più grande baritono mai esistito (Battistini, rosica!)

Cantare Konstanze.

Stasera (venerdì 20) è prevista la prima rappresentazione del Ratto dal serraglio al Comunale di Bologna. Il titolo manca dalle scene felsinee da circa tre decenni e allora non stupisce che gli appassionati locali (che vuol poi dire stanziali) lamentino … Continua a leggere

Equivoci ravennati.

Il Teatro Rossini di Lugo ha proposto, nelle ultime settimane del 2016, la prima edizione di un festival, intitolato “Purtimiro”, dedicato, com’è facile intuire, alla musica barocca. L’iniziativa non appare originalissima (tanti centri della provincia, non solo italiana, sembrano ormai … Continua a leggere

Werther a Bologna: Flórez non ridesta.

Curioso l’esito della première bolognese del Werther, che ha visto il debutto scenico nel ruolo di Juan Diego Flórez: pubblico folto ma teatro ben lungi dall’essere esaurito (tanto che stupisce osservare come si sia deciso di cassare dalle vendite on … Continua a leggere

Cavalleria/Sancta Susanna a Bastille: Martone e (non) basta.

Ripresa parigina per la Cavalleria ideata da Mario Martone per la Scala: del dittico proposto al Piermarini è stata nuovamente messa in scena la sola opera di Mascagni, abbinata stavolta a Sancta Susanna, opera giovanile di Hindemith (allestita pochi anni … Continua a leggere

Rigoletto a Bologna: cast “alternativi” o stocastici?

Ai tempi delle tavole pittate, magari riciclate di spettacolo in spettacolo in omaggio a una politica di oculato contenimento dei costi (politica che poteva essere appannaggio solo del teatro di matrice impresariale, quello a conduzione pubblica, che vuol poi dire … Continua a leggere

Orlando di Haendel a Ferrara.

Primo appuntamento di spicco della stagione concertistica di Ferrara Musica è stata la proposizione, in forma oratoriale, di Orlando di G. F. Händel, nell’ambito delle celebrazioni per il quinto centenario della prima edizione del poema ariostesco. Merito dell’istituzione estense è … Continua a leggere

Ugonotti XXIV: duetto Valentina Marcello. Parte terza: Johanna Gadski e Edouard de Reszke.

I frammenti della rappresentazione newyorkese del 24 gennaio 1903 meritano di essere proposti non solo per la lunghezza e la qualità tecnica, ben superiori a quelle che di norma caratterizzano i cilindri Mapleson, ma perché sembrano dischiudere, per lo spazio … Continua a leggere